img_pageCorsiModerno

Ci puoi trovare anche su:

facebook youtubeyoutube

Danza Moderna


Alcune delle allieve del corso di Danza Moderna, in ” La Bella e la Bestia”, spettacolo di fine Anno Accademico 2016/2017.

Gli orari dei corsi di Danza Moderna
*N.B.: Gli orari seguenti sono provvisori, l’età è indicativa, l’assegnazione ad un corso è a giudizio dell’insegnante

Modern Children ( 5 – 8 anni):
Martedì/Giovedì 17.00 – 18. 00

Modern Kids (9 – 13 anni):
Martedì/Giovedì 18.00-

 

Modern Avanzato (dai 14 anni in poi):
Lunedì 19.00 -20.30  Martedì/Giovedi 19.30-21.00

Storia della Danza Moderna

La Danza Moderna nasce alla fine del XIX secolo come contrapposizione al balletto classico-accademico. Nata come ribellione nei confronti della Danza Classica ritenuta troppo rigida e schematica, la Danza Moderna intendeva ricercare una danza libera, spesso eseguita in spazi aperti, così per sottolineare il contrasto con lo sfarzo dei grandi balletti romantici; i movimenti diventano lineari, vengono valorizzarti il gesto e il movimento che esprimano la personalità del danzatore partendo dalla naturalità.

Grandi nomi che si imposero come creatori della cosiddetta modern dance, caratterizzata da una propria estetica e da propri schemi espressivi ed educativi, sono quelli di Isadora Duncan, Martha Graham, Doris Humphrey e Rudolf von Laban. I primi ballerini moderni ricercavano una danza che fosse più espressiva del balletto classico, ispirata anche alle danze di tradizioni non occidentali: ecco perchè Isadora Duncan si libera per prima di scarpette da punta e tutù per ispirarsi ai danzatori greci dell’antichità, lavorando attorno alla forza di gravità, ora contrapponendovisi, ora assecondandola.

Nella Danza Moderna il corpo si muove liberamente, spinto dalla volontà di trovare un nuovo rapporto con lo spazio e con il tempo e si dà notevole importanza allo studio del movimento in quanto mezzo di analisi delle dinamiche fisiche che intervengono nello spostamento dei corpi nello spazio: lo studio del peso del corpo diventa il principio basilare del movimento ed accomuna la grande varietà degli stili racchiusi in questa disciplina.

Di volta in volta, con il passare degli anni, ogni coreografo che si è avvicinato al mondo della Danza Moderna, ha portato il suo stile ed il suo metodo di lavoro: Merce Cunningham, Mary Wigman, Josè Limòn, Alvin Ailey, Maguy Marin, Paul Taylor, Pina Bausch, Maurice Bejart, Roland Petit, Jiri Kylian. Nel corso degli anni, la ricerca, lo sviluppo e l’evoluzione della Danza Moderna non hanno mai subito interruzione: ogni danzatore, ogni coreografo ha portato innovazioni, gesti, movimenti che hanno arricchito e continuano ad arricchire l’infinita varietà di azioni tipiche di questa danza.